fbpx




12 mesi fa ho deciso di buttarmi: sono entrata nel magico e “impoterante” mondo di LeonieDawson e mi sono unita al Goddess Circle.


Un luogo hippie da arcobaleno dove donne di tutto il globo possono celebrare assieme il prorio Sé creativo, diventando la forza portatrice del cambiamento che tutti stiamo aspettando.

Il primissimo lavoro che ho fatto è stato il 2012 Goddess Workbook: allineare le mie emozioni, i miei obiettivi e la mia anima per far sì che un nuovo incredibile anno potesse manifestarsi.
Così sto per cominciare a lavorare al nuovissimo 2013 Goddess Workbook (e vi farò presto vedere! Intanto, se volete, guardate il video di Silvia di Soprattuttodonna).
Ma prima di tutto serve una revisione completa del 2012. Per capirlo un pochino di più, celebrare i successi e imparare dagli errori.



Quindi ecco alcuni dei 100 obiettivi che avevo scritto un anno fa.
Alcuni si sono realizzati, altri sono cambiati, il resto non era destinato ad accadere in quel modo.

Un picnic all’aperto : credevo fosse un’obiettivo facile… e invece non l’ho realizzato! Oh Dea, ora devo aspettare la prossima primavera.
Nuotare nel mare : Ero veramente preoccupata di non farcela, ma alla fine ho fatto una vacanza di un giorno con mio marito, mio fratello e la sua ragazza. Abbiamo scelto una torrida giornata della scorsa estate e siamo andati in un luogo magico qui in Italia, chiamato Circeo. Il nome deriva da Circe, la dea della magia descritta da Omero.
Il mare e la costa sono P U R A   M A G I A, non c’è dubbio.
Comprare casa : non l’abbiamo fatto e probabilmente non lo faremo nemmeno in futuro. Invece ci siamo trasferiti in un delizioso appartamento degli anni Trenta nella nuova città.
Bere tè e infusi : be’, giusto ora mi sto bevendo un infuso di echinacea. 🙂
Ballare scalza : non ancora! Però continuo ad ascoltare la canzone di Patti Smith.

Suonare l’ukulele : ho comprato un ukulele lo scorso anno ed ero abbastanza determinata a suonarlo. L’ho fatto a Gennaio e mio marito sosteneva molto questa mia nuova attività. Di fatto ho creato una mia canzone e ci ho lavorato su per un po’. Ma avevo così tante cose da fare e nessuna capacità di composizione musicale che ho smesso.
Ma forse è ora che il mondo apprezzi la mia creatività musicale…. perciò restate in ascolto 😉
Dipingere il vecchio sofà : inaspettatamente abbiamo traslocato, così il nostro vecchio divano rotto non è più con noi.
Grattare la pancia dei miei gatti : lo faccio tutti i giorni!
Organizzare un viaggio : fatto! Lo scorso febbraio abbiamo deciso di visitare Torino per qualche giorno ed è finita che ci siamo trasferiti là! Ecco una foto che ho scattato in quei giorni, seduta in uno storico caffè.
Spedire una vera lettera : una d’amore per mio marito, mentre vivevamo distanti prima del trasloco.
Fare il tirocinio in psicologia : nonostante la confusione, ho fatto i miei 5 mesi di tirocinio. Ne sono così fiera!
Illustrare un libro : l’ho fatto all’inizio del 2012. Ho collaborato con una scrittrice italiana, Amanda Pitto, per creare un libro che sponsorizzasse l’associazione Pagan Pride Italia.
Clickate sull’immagine per avere più informazioni

Colorare mandala : fatto in ospedale, per calmarmi prima di un intervento (ed ha funzionato!) 
Creare un libro d’arte : non l’ho ancora finito, è un work in progress.
Aprire il mio negozio Etsy : e ho aperto invece il mio negozio Zazzle! L’ho fatto a Novembre, ma aggiungerò altri prodotti e illustrazioni il prossimo anno.

Creare un cerchio di donne: mi sentivo un po’ sola dove vivevo prima, ma appena mi sono trasferita in un’altra città ho subito trovato la mia tribù e diversi cerchio di donne. Che benedizione!
Prendere il mio primo tamburo sciamanico : l’ho preso durante una freddissima giornata di febbraio a Roma, mentre la neve copriva la città (e le persone impazzivano per questo!).
Essere iniziata : fatto, in tutti i sensi.

Fare reiki (a me stessa e ad altri): penso di non aver fatto un trattamento reiki completo a nessuno.
Fare divinazione : quest’anno ho lavorato sodo! Dopo diversi anni di alti e bassi nello studio dei tarocchi, ho iniziato a praticare con continuità usando il mazzo di tarocchi Madrepace. Ho anche seguito il workshop di Vicki Noble a riguardo! Al momento sono abbastanza fiera delle letture di tarocchi che ho fatto.
Appendere i miei quadri a casa : ne avevo un paio, ma devo ancora spacchettarli nel nuovo appartamento.

Fare tanti esami all’università : ne sono rimasti 10. Sono così vicina alla meta finale!
Visitare una mostra : sono andata a quella di Beuys. Ho visto la sua arte la prima volta quando avevo 19 anni e mi piace proprio il suo approccio sciamanico. Mi è sempre tanto di ispirazione! 

Curare la mia endometriosi : ho avuto due interventi chirurgici quest’anno. Ora sto usando cristalli e fiori di Bach per curare energeticamente.
Dormire con chi amo : intendo pelosi e non pelosi. Fatto più e più volte.
Dipingere con la Sorgente: Mi riferisco alla pratica di arte sciamanica di Aviva Gold‘s. Il suo libro mi ha fatto scoprire un nuovo modo spirituale di fare arte. Mi ci sono dedicata durante capodanno: l’ho passato da sola, a finire un grande dipinto su cui stavo lavorando da un paio di mesi.


Meditare : ho iniziato circa 3 mesi fa durante le lezioni di yoga. Amo farlo ma non riesco ancora tutti i giorni.
Disegnare un labirinto : quello che uso per la firma qui in basso.
Fare foto di quello che mi piace : da quando ho un telefono con fotocamera, lo posso fare. E mi piace un sacco!

Andare in biblioteca : intendevo andare a leggere, invece ci sono stata solo per regalare alcuni dei miei libri prima del trasloco.
Avere un giardino : sapete cosa? Dopo aver vissuto 3 anni tra verdi colline d’Italia, ho capito che non voglio un mio giardino privato ora. Non sono quel tipo di ragazza verde che credevo di essere. Preferisco vivere nel centro della città, ma vicino a un grande parco dove posso fare una passeggiata quando ne ho voglia.

Andare in bicicletta : quando l’ho scritto, vivevo tra le colline e usavo l’auto per andare ovunque. Sembrava alquanto impossibile riuscire a raggiungere questo obiettivo. E poi ci siamo trasferiti in città e ora ho di nuovo una bici (come quando ero adolescente)! Ho fatto qualche giro all’inizio dell’autunno e riprenderò in primavera.


Farmi fare un massaggio completo : in realtà l’ho fatto mentre seguivo il corso di  massaggio ayurvedico: un’ora e mezza di piacere!
Tenere un diario dei sogni : ne ho finito uno e sto per iniziare un nuovo diario.
Sedermi sotto un albero : penso di aver trovato un luogo di pace dove c’è una panchina vicinissima a un alto albero. Mi piace passare del tempo lì, leggendo, guardando le persone e ascoltando i rumori.




Quest’anno è stato veramente intenso.

Fisicamente il mio processo di guarigione mi ha portato dolore, paura, spese. E alla fine mi ha aiutata a riscoprire l’importanza dell’approccio olistico ed ho deciso di lavorarci attivamente.
Emotivamente ho avuto diversi momenti critici da affrontare. Stare separati dal mio amore per 5 mesi e vivere tutta da sola non è stato facile. Mi sono comportata da Amazzone e sono fiera di me. Ma amici, preferisco un tipo di vita più facile.
Mentalmente ho alternato confusione e focus. Ho dovuto essere molto organizzata per gestire tutto, ma le cose sembravano sempre andare più veloci. Per fortuna i miei genitori, mio fratello e i miei amici mi hanno dato il loro prezioso sostegno.
Spiritualmente sento di aver fatto il salto. Non so esattamente cosa accadrà.
Sono qui, a prepararmi per essere allineata alla sfida cosmica che attraverseremo a partire dal 21 dicembre.
Non sono spaventata, solo un po’ curiosa.